Nell’esecuzione, non nei risultati. Totale, mini, micr,  parcellare, da adattare e adattabile ad ogni situazione ed esigenza. Definire una mandibola, trattare una ruga, una cicatrice ipertrofica, un collo rilassato, sollevare un sopracciglio, l’unico limite è la fantasia.
Lo si esegue in studio perchè non è chirurgico, né poco, né tanto, non prevede l’impianto di fili di trazione, di sostegno, di sospensione, suture elastiche o rigide, nessun impianto di sostanze estranee come filler o Botulino (che non è un filler ma la gente crede che lo sia). Nulla di nulla.

L’esecuzione dura solo pochi minuti dopo avere studiato con attenzione i punti da trattare. Al termine… pronti subito, senza nessun tipo di precauzione, di sole se d’estate o di alimentazione o di farmaci. Naturalmente non è stregoneria né io sono un pranoterapeuta. Questo è semplicemente il futuro della medicina estetica, la micro-invasività che permette anche una selezione di tutti gli abusivi e/o improvvisati che ci sono oggi nella professione perchè è necessaria una buona conoscenza dell’anatomia. I risultati oltre ad essere velocissimi da apprezzare sono anche stabili perchè strutturali come quelli chirurgici.

La lassità cutanea, limite invalicabile ad ogni trattamento, non è più un problema, anzi, la attenua o la risolve andando a costituire le fondamenta di ulteriori trattamenti più di superficie della cute che sarebbe altrimenti refrattaria. Un po come la prima neve di Dicembre per le piste da sci, un buon fondo se non un trattamento unico e definitivo.

E’ chiaro che la pubblicità indiscriminata, in tutti i campi come in questo, troppo spesso ingannevole, crea un effetto “al lupo, al lupo” assolutamente controproducente per una corretta informazione. Ma quello descritto qui è assolutamente vero e reale

.

Il caso in foto mostra un prima e un dopo a distanza di circa un mese. Si nota la buona definizione della mandibola e lo spianamento della ruga naso-geniena impossibile da ottenere con qualsiasi filler in quanto ormai nello stadio di cicatrice.

Il costo. Visto che è ormai (pessima) abitudine chiedere per mail, come prima e a volte unica informazione, “quanto costa”, il costo è irrisorio anche se un conto è trattare una singola ruga o tutto il viso. Qualsiasi ulteriore informazione sarà fornita esclusivamente in colloquio privato in studio. Come sempre dovrebbe essere.

Vuoi ricevere le prossime pubblicazioni in anteprima?